Navigazione veloce

Carnevalando 2015

CARNEVALANDO 2015

E’ tornato “Carnevalando” e alla Scuola Secondaria “padre Vincenzo Zasio” si è respirata aria di Carnevale.

Come da tradizione,  nell’ultimo mese  gli alunni si sono impegnati a reperire, riadattare e realizzare, durante le ore di Tecnologia, Arte e di altre discipline resesi disponibili,  i copricapi su tema libero, concordato nelle diverse classi con il docente coordinatore, da interpretare secondo un “rigido” regolamento all’insegna della Logica Clownesca secondo cui, “se il mondo è a testa in giù, non ci rimane altro che fare capriole”.

Carnevalando 2015  e’ un progetto che fa parte integrante del POF del presente anno scolastico.

La grande festa si è aperta col saluto e la condivisione dei suoi obiettivi da parte della prof.ssa Marina Ricca, quindi è stata accompagnata da  colonne sonore, adeguatamente ricercate con l’aiuto dell’insegnante di Musica, Maddalena Bettinazzi  in base al tema concordato e scaricate dalle alunne Alessia Zagni e Miriam Merigo della classe 3.a A, alle quali va un sincero ringraziamento.

I temi sono stati i seguenti:

per la 1.a A La discoteca,

per la 1.a B Il Drago Blu,

per la 1.a C Tutti i frutti,

per la 2.a A Il cibo spazzatura,

per la 2.a B L’Inferno della  Divina Commedia,

per la 2.a C I prodotti giunti in Europa con la scoperta dell’America,

per la 3.a A I copricapi del mondo,

per la 3.a B Le bandiere del mondo,

per la 3.a C Lo sport e la tecnologia,

per gli ADULTI I colori dei cibi.

Come si può notare, è stata pure un’occasione per conoscere ed apprezzare in modo creativo alcuni argomenti delle unità didattiche proposte in forma frontale durante le lezioni curriculari.

La giuria, composta dalle insegnanti Anna e Angela della Scuola Primaria,  ha faticato ad esprimersi in una graduatoria proprio per gli  innumerevoli copricapi che per ogni gruppo-classe avrebbero meritato il riconoscimento  sia per i particolari del costume che per l’interpretazione. Ecco perché,  oltre alle maschere di ogni classe giudicate migliori secondo il  tema ed il regolamento e alla maschera assoluta, sono state attribuite numerose menzioni d’onore.

Ecco i nomi dei vincitori:

1° A “I love hard core”, di Fabio Faita

1B Il drago blu (tutti gli alunni)

1C Le fragole, di Ginevra Ramondetta

2A I cibi del fast food, di Kaur Navjot

2B Dante Alighieri, di Marco Martani

2C Le due zucche, di Francesca Caprini e Anna Manenti, con menzione d’onore al tacchino, indossato dalla prof.ssa Francesca Colombo

3A Capo Indiano Americano, di Alessia Zagni

3B La bandiera del Regno Unito, di Giada Dorofatti

3C Tecnologia, di Wisdom Ugo  con menzione d’onore alla Pallacanestro di Linda Abrami , il Wrestling di Jason Errani e la tecnologia di Radu Grosu e Francesco Villino

ADULTI tutti pari merito, con menzione d’onore per l’odalisca della DSGA Sig.a Patrizia Rossi

Maschera assoluta il DRAGO BLU della 1.a B

La classe risultata meritevole in assoluto è stata la classe 2.a B, preparata e diretta dalla prof.ssa Roberta Betta.

Un particolare e doveroso ringraziamento agli alunni che si sono impegnati a progettare e realizzare i copricapi che hanno così valorizzato il concorso ed in particolare a coloro che si sono resi disponibili a perfezionare  a casa i loro lavori dedicando diverse ore di paziente attività che verranno giustamente valutate nelle competenze di Tecnologia; ai docenti che si sono “messi in gioco” per condividere con i loro alunni un momento di tradizione locale da valorizzare e da mantenere in vita, vivendo appieno lo spirito di spensieratezza e di gioia di stare insieme.

Tutti i partecipanti , in attesa del responso della giuria, si sono scatenati nei balli di gruppo che hanno concluso l’evento, sprigionando energia e vitalità ai massimi livelli.

L’immagine che per il momento possiamo pubblicare non rende certo giustizia dell’allegria e della spensieratezza vissute, ma il solo ricordarle fa bene al cuore.

Erminia Baronchelli

carn 15

 

 

Non è possibile inserire commenti.